Mini bluette del mio giardino

L’avventurosa parabola erotica di Mimi Bluette, al secolo Cecilia Malespano, ha inizio quando uno «Studente in medicina» invero alquanto improbabile, coglie «la sua prima verginità» durante «una sera del mese d’Aprile», e prosegue nella «Città immensurabile» di Parigi, ammaliata dall’intenso fascino della provinciale che decide di trasferirsi nella capitale francese, laddove suscita intensi desideri. La sua strada è costellata da una sequela di amanti che, però, non lasciano in lei alcuna traccia poiché quasi tutti privi di un significativo spessore individuale. Un bel giorno ella incontra Hilaire Castillo, del quale si innamora perdutamente: a partire da questo momento, la sua vita subisce un mutamento radicale che la spingerà ad attraversare l’Africa alla ricerca dell’uomo misteriosamente scomparso. Tale metamorfosi, che culminerà in un gesto estremo, viene raccontata in pagine dense di grande pathos dalle quali emerge l’abilità narrativa dell’autore, lungamente ed ingiustamente negata da corrucciate schiere di critici. Il romanzo, che fu pubblicato per la prima volta nel 1916, riscosse un larghissimo consenso di pubblico dovuto anche alla capacità daveroniana di mescolare sapientemente amore, morte ed eroismo.

18,00

COD: 9788881014392 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2007

Numero pagine

288

Formato

Cartaceo

ISBN

978-88-8101-439-2

Autore

Da Verona Guido

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Mini bluette del mio giardino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]