Volevo essere Bogart

William Profeta, giovane stella del cinema e delle serie televisive, nonché idolo degli adolescenti, scompare in circostanze misteriose dal Caliban Hospital di Los Angeles. Unico indizio: uno strano messaggio d’addio scritto sul cuscino con un rossetto rosso cremisi…
Un terribile incidente sul set gli ha sfigurato il volto e da quel giorno è costretto a combattere contro demoni interiori che non gli concedono un attimo di tregua. Inquietanti visioni lo perseguitano. Mentre è vittima di questo calvario psicologico, si prepara ad interpretare il ruolo che fu di Humphrey Bogart nel remake del film IN A LONELY PLACE (1950), uno dei capolavori del regista Nicholas Ray. William studia la sua parte con una dedizione maniacale che lo porterà a vivere il confronto con il mitico attore del passato come una vera e propria ossessione…
Una storia nella storia, densa di suspense, romanticismo e poesia, che omaggia la stagione d’oro del Noir e un’icona indimenticabile del cinema americano come appunto “Bogie”. Nel suo romanzo d’esordio, Diego Mondella si misura con un genere classico come quello della Hollywood novel, offrendone però una rivisitazione assolutamente personale.

6,9914,00
ebook - cartaceo

Svuota
COD: 9788868227791 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2019

Numero pagine

112

ISBN

978-88-6822-779-1

Collana

Romanzi

ISBN ebook

978-88-6822-788-3

Formato

Cartaceo, eBook (epub)

Autore

Mondella Diego

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Volevo essere Bogart”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]