Sertorio a quattromani

Ovvero se le parole sono pietre, perché le pietre non dovrebbero parlare?

“La strada” è spesso stata nell’immaginario collettivo sinonimo di avventura, viaggio, conoscenza di sé, con l’inevitabile rischio dell’autodissoluzione e dello sperpero. Un’esperienza di formazione che può riuscire o fallire o, infine, fallire tragicamente.
Via Sertorio Quattromani, la strada di Cosenza sulla cui denominazione i due autori hanno scelto di costruire il Witzdel titolo, è invece tutt’altra cosa. Non è forse neanche una strada, ma uno snodo, un punto di passaggio, una porta spazio-temporale che mette in comunicazione due mondi, due città e soprattutto due tempi.
(dalla Prefazione di Raffaele Perrelli)

7,9915,00
ebook - cartaceo

Svuota
COD: 9788868228552Categorie: , ,
Anno di pubblicazione

2019

Numero pagine

190

ISBN

978-88-6822-855-2

ISBN ebook

978-88-6822-859-0

Formato

Cartaceo, eBook (epub)

Autore

Dattis Ugo,

Veltri Paolo

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Sertorio a quattromani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]