Scienza pedagogica comunicativa: Jurgen Habermas

Lo scopo di questo studio E’ quello di proporre – attraverso l’analisi delle categorie teoriche habermasiane più direttamente connesse allo statuto epistemologico della scienza pedagogica – una riflessione epistemologica alternativa sulle possibilità fondative della teoria pedagogica per superare, da un lato, l’egemonia dell’impianto certistico di scienza e, dall’altro, l’impasse dell’impostazione paradigmatica postmodernistica. Habermas si propone di ripensare la modernità come un progetto irrinunciabile e autofondato, per ricostruire un contesto da cui ricavare istanze emancipative da opporre agli scenari antifondazionalistici postmoderni, senza con ciÚ reclamare una fondazione ultima. L’intento di Habermas è, anzitutto, rivendicare una dimensione teorico-pratica alla ragione, che non presenta nella sua prospettiva solo un aspetto descrittivo, bensì la compresenza di varie dimensioni, la cui unitarietà si configura negli aspetti del logos e del simbolico. Habermas salvaguarda, in tal modo, la sua autonomia teorica rispetto al programma di fondazione ultima in filosofia e scienza avanzato da Apel e Kuhlmann, nonchè dal loro intento di raggiungere una tale fondazione nel contesto dell’etica della comunicazione. Il medium della comunicazione come funzione ontologica, sostenuta da una tensione teorica critico-emancipativa, disegna uno schema strutturale pedagogico prevalentemente logocentrico. Nell’ambito dell’attuale dibattito intorno ai problemi di autofondazione della teoria pedagogica, la ragione comunicativa appare come un postulato di senso che si dischiude in termini di risoluzione fondativa critico-ermeneutico-fallibilistica. Tutto il percorso delineato si gioca intorno all’autovalidità della teoria pedagogica in nome di un’etica della comunicazione, protesa verso una soggettività comunitaria che appare inscindibilmente legata all’esigenzialità emancipativa – istanza progettuale centrale nell’impianto teorico habermasiano – che fonda e sostiene il progetto di una pedagogia della comunicazione.

15,00

COD: 8881011697 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2003

Numero pagine

264

Collana

Scienza pedagogica- sezione Storiografia Pedagogica

Formato

Cartaceo

ISBN

88-8101-169-7

Autore

Caputo Francesca

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Scienza pedagogica comunicativa: Jurgen Habermas”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]