“Progressioni” Dell’uomo. Verso la “civil società”

Introduzione di Valentina Zaffino

Francesco Saverio Salfi fu protagonista degli avvenimenti culturali e politici che caratterizzarono il passaggio tra il XVIII e il XIX secolo. Egli si rivelò un intellettuale molto attento agli sviluppi filosofici e antropologici e alle elaborazioni critiche che si ebbero negli anni compresi tra Riforme, Rivoluzione e Restaurazione: caratteristiche di pensiero, quelle di Salfi, che denotano in lui una sensibilità storiografica particolare e profonda. I manoscritti, finora rimasti inediti, delle Lezioni di diritto pubblico, o delle genti suggeriscono la fonte salfiana quale spia significativa per conoscere a fondo tutto un percorso di idee che da Vico porta all’Illuminismo e alla Idéologie, non trascurando i contributi culturali offerti da personaggi come Genovesi, Filangieri, Romagnosi e Condorcet.

 

16,00

COD: 978-8881-01-673-0 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2010

Numero pagine

160

Collana

I dispersi

Formato

Cartaceo

ISBN

978-88-8101-673-0

Autore

Salfi Francesco Saverio

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: ““Progressioni” Dell’uomo. Verso la “civil società””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]