Nessuno mi chiese mai

L'amore delle donne tra sudditanza e immaginazione

Tu che volevi vivere libera, o Kore mia, costretta per sete a mangiare una melagrana sarai per sempre sposa dell’empietà. Sento la tua presenza, il respiro della tua inquietudine, la voce delle tue angosce, note per il violino della mia anima. Su questo spartito vorrei disegnare la musica della mia contratta esistenza. e pi e pi e pi, sette femmini p’un tarì… Impietrita agli assalti notturni cercavo tra lo scibile umano un’ombra di saggezza l’amore per la libertà.

10,00

COD: 9788881017331Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2011

Numero pagine

112

Formato

Cartaceo

ISBN

978-88-8101-733-1

Autore

Rennis Francesca

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Nessuno mi chiese mai”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]