Le vestigia dell’antico splendore

Come raccontare la storia di un luogo avvolto nel mistero
di un’origine da svelare, ripercorrendo le tappe per cui
esso è diventato ciò che è?
Come definire quello che Robert Musil chiama «lo spirito
di casa»? Il sentimento della vita, il sentimento del
tempo, l’umore anche quotidiano della comunità che l’ha
abitata nel tempo e ancora la abita, quei casi e quelle circostanze,
anche fortuite, che hanno trasformato in destino,
nell’irreversibilità di un cammino già segnato, errori, infelicità,
atti distruttivi, fatali distrazioni, tanto dolore, rabbia
e un rapporto sempre intenso con il paesaggio, con la presenza
sempre viva della natura nella sua potenza, bellezza e
con tutte le sue tante metamorfosi.
Federico Carro prova a raccontare questa storia che gli
appartiene, il “cuore di sentimenti e di affetti” che appartiene
alla comunità ligure dentro cui ha le proprie radici, nella
forma di una fiaba dall’impronta un po’ gotica, un po’ picaresca,
un po’ segnata dall’alone di una “realtà” che si impone
con i segni distintivi di un vero e proprio descensus i cui segni
“reali” sono svaporati nel clima del sogno e della reverie.

15,00

COD: 9788868227760 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2019

Numero pagine

178

ISBN

978-88-6822-776-0

Formato

Cartaceo

Autore

Carro Federico

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Le vestigia dell’antico splendore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]