Le baracche

Il romanzo “Le baracche”, scritto da Fortunato Seminara nel 1934 e pubblicato nel 1942, descrive la condizione misera di una comunità che abita in baracche maleodoranti ai margini di un paese della Calabria (identificabile con Maropati) colpito da terribili terremoti. E’ il carattere realistico del romanzo il motivo della sua trama, il sigillo con il quale Seminara marchia le identità dei singoli all’interno di un “sistema sociale”, in cui amarezza e sdegno, sangue ed eros, tormenti e riflessioni si complicano e, assieme, si esemplificano rapidamente all’interno di un tessuto narrativo provocante tensioni profonde. Spazio e tempo, pure esplicanti nel tessuto narrativo le loro essenze, sembrerebbero a tratti snaturati delle loro vitalità per contribuirealla creazione statica di scenari dispersi, di luoghi tanto irreali quanto immaginifici e, contemporaneamente, storici. I personaggi vivono ubriacati dal dramma della loro condizione (provocata dal sisma), sperduti dalla insensatezza della loro condizione (la vita nelle baracche)….

12,00

COD: 8881011832 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2003

Numero pagine

222

Collana

Opera Omnia – Fortunato Seminara

Formato

Cartaceo

ISBN

88-8101-183-2

Autore

Seminara Fortunato

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Le baracche”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]