La voce dei fiori

Quaranta liriche per la ricerca di senso

La scrittura poetica di Michele Borrelli, offerta per la prima
volta al pubblico, viene qualificandosi entro un giro tonale che
trae origine e significazione (l’enunciato specifico di ciò che il
segno lirico partorisce) da quella che, da un lato, realizza “apparentemente”
la conclusione materica dell’esistenza (la morte,
variamente appellata), mentre, dall’altro, proprio la finitezza del
“percettibile” trasmette l’immissione dell’Io in un tempo e in uno
spazio che addensano nella veglia della ragione il suono e l’eco
di un canto ipertroficamente liturgico. Una sacralità cioè del poetare
che vive e si muove tra la recettività gnoseologica tutta tesa
a dare testimonianza della severità delle tappe che raggiunge o
che non vorrebbe raggiungere e, assieme, sostante nell’azione di
amalgamare nell’oltre, indistinto e pur presente, per paradossale
che possa sembrare, il logos in una esplosione vibrante e sagacemente
intuitiva, mentre esso, al contempo, viene spronato a “dire”
ciò che il soggetto avverte nella “spogliazione serale” dell’anima
operata (resa attiva) dal poeta e da ciò che quest’ultimo le ricorda.
E il verso contempla le stanchezze del peso dei pensieri
e l’orrore di un male il cui enunciato si mescola con quello di
bene: da qui la rêverie della reminiscenza e la sua evocazione
creano osmosi repentina della parola, che si muove tra l’attuale
e l’attualità (wirklich- wirklichkeit).

8,00

COD: 9788881014620 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2008

Numero pagine

80

ISBN

978-88-8101-462-0

Formato

Cartaceo

Autore

Borrelli Michele

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “La voce dei fiori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]