La protezione dei dati personali di natura religiosa

I dati di natura religiosa assumono una notevole rilevanza nelle contemporanee società multiculturali e multireligiose. I rischi derivanti dall’illecito trattamento di questa particolare categoria di dati impongono, anche ai fini di un’adeguata tutela del diritto di libertà religiosa di ogni individuo, la necessità di una specifica protezione, che può essere garantita in modo ancora più soddisfacente grazie al coinvolgimento dei diritti religiosi. Non a caso l’art. 91, par. 1 GDPR ammette l’operatività, accanto alle normative civili, di specifiche normative confessionali, destinate a disciplinare i trattamenti intraecclesiali dei dati personali, anche in vista di una valorizzazione dell’autonomia organizzativa e ordinamentale riconosciuta alle confessioni religiose. Oltre ai possibili conflitti applicativi – indagati specificamente in relazione all’ordinamento italiano – il volume, attraverso una disamina dei diversi interventi normativi elaborati in ambito confessionale, sottolinea le principali criticità che tuttora possono derivare dall’applicazione di talune disposizioni del GDPR, effettivamente in grado di compromettere l’autonomia di quelle organizzazioni religiose che non abbiano provveduto all’emanazione di proprie soluzioni normative o alla designazione di una specifica autorità di controllo.

20,00 14,00

COD: 9791220500517 Categoria:
Anno di pubblicazione

2021

Numero pagine

288

ISBN

979-12-205-0051-7

Formato

Cartaceo

Autore

Balsamo Fabio

Collane

Diritto e Religione

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “La protezione dei dati personali di natura religiosa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]