La malaerba dell’oleandro dentro gli spazi calabresi

Percorsi di lettura tra storie di distruzione e rappresentazioni della melanconia e della speranza

Il libro delinea con rigore metodologico e approccio scientifico il fenomeno della ‘ndrangheta, di cui sono individuate le radici culturali, storiche e antropologiche, segnanti la prospettiva dell’analisi di uno scenario che appare in una continua e complessa evoluzione. La trattazione delle argomentazioni si distanzia da approcci strettamente manualistici, mentre rinvia a una straordinaria e appassionata acutezza nell’osservazione, che restituisce un quadro piuttosto definito della realtà nelle sue antiche e attuali linee di tendenza. L’autore scandaglia nell’accadere dei suoi quotidiani e disumanizzanti svolgimenti psicologici e sociali, avviluppati dall’aggressivo e violento potenziale di una sottovalutata criminalità che ormai non conosce confini. È tuttavia in questo processo che il lettore è posto dinanzi a possibili percorsi di ricontestualizzazione e rafforzamento delle ragioni della speranza, nella solidale relazionalità e nella bellezza come valore. Si tratta evidentemente di una sfida, che il teologo Vincenzo Leonardo Manuli lascia intendere sia possibile raccogliere, a condizione di aprirsi alla crescita di un sapere critico, unico strumento per lottare e superare le contraddizioni – anche quelle religiose – recidendo finalmente l’oleandro, “l’albero del male piantato nel giardino di questa regione”. (Mimmo Petullà, Sociologo)

10,00 7,00

COD: 9788868229054 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2020

Numero pagine

112

ISBN

978-88-6822-905-4

Formato

Cartaceo

Autore

Manuli Vincenzo Leonardo

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “La malaerba dell’oleandro dentro gli spazi calabresi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]