La fidanzata impiccata

La fidanzata impiccata è un dittico in cui le parti costitutive, di pari estensione se si guarda allo spazio testuale occupato, risultano complementari dal punto di vista del tema e dell’azione, ma opposte sul piano della scelta della modalità narrativa. Nella prima parte, il cui titolo coincide con quello dell’intero romanzo, Seminara si affida a un narratore onnisciente che in terza persona ricostruisce la storia alternando brevi panoramiche sullo scenario naturale a veloci scambi di battute fra i personaggi. La seconda parte (Il diario di Laura) adotta la formula dell’introspezione e gode della compattezza garantita dalla prospettiva unitaria del personaggio che si autoesamina. Il parallelismo strutturale fra le due sezioni del romanzo testimonia del carattere unitario dell’opera, al di là di qualsiasi considerazione circa la scelta di far convivere due diverse modalità narrative entro uno spazio testuale che, per ciò stesso, deve fare i conti con alcune inevitabili soluzioni di continuità. Combinando la precisione realistica del dettaglio con lo scavo psicologico impietoso, lo scrittore mette a nudo una sostanza umana di sofferenza ineludibile, di desideri repressi, di costrizioni subìte in un ambiente patriarcale impenetrabile e disumano, di sogni che sfociano in tragedia.

15,49

COD: 8881010836Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2000

Numero pagine

272

Collana

Opera Omnia – Fortunato Seminara

Formato

Cartaceo

ISBN

88-8101-083-6

Autore

Seminara Fortunato

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “La fidanzata impiccata”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]