Emergenza educativa e la scuola del terzo millennio

a cura di Mariella Chiappetta

Nella società della globalizzazione, della conoscenza pervasiva, del rischio esistenziale sembra che la scuola abbia perso di senso e di significato. Da luogo deputato alla trasmissione dei saperi e alla formazione delle giovani generazioni si ha l’impressione, come rileva Giancarlo Cerini, che la scuola si sia trasformata in un “non luogo” e che il suo compito sia stato svilito e depauperato da ogni valore riducendosi a quello di “contenere i ragazzi e di fare passare loro il tempo della crescita possibilmente senza incidenti o danni”.Viviamo tempi difficili, di disorientamento, di grande insicurezza e la scuola è diventata la cartina al tornasole di questo stato emergenziale.È proprio partendo da questa riflessione, condivisa, che la dirigente scolastica e un gruppo di docenti dell’Istituto Comprensivo Mangone Grimaldi, hanno avvertito l’esigenza di condurre uno studio approfondito che si è tradotto nel presente lavoro.Una riflessione corale che parte dalla ricerca delle cause e dei processi che hanno determinato l’emergenza educativa, che analizza gli scenari ed i cambiamenti, che socializza interventi e probabili soluzioni.Un lavoro di chi opera nella scuola e crede ancora e fortemente nell’immenso valore della scuola.

16,00 11,20

COD: 9791220500920 Categorie: , , ,
Anno di pubblicazione

2022

Numero pagine

208

ISBN

979-12-205-0092-0

Formato

Cartaceo

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Emergenza educativa e la scuola del terzo millennio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]