Disgrazia in casa Amato

Scritto fra il 1937 e il 1952, Disgrazia in casa Amato è un vigoroso e inquietante spaccato di un ambiente provinciale dominato da un sistema ancestrale di pregiudizi e di norme consuetudinarie. Il dramma di una famiglia piccolo-borghese vittima di uno “sfregio” scaturisce dal contrasto tra l’etica dell’onore da difendere a ogni costo, nella convinzione di esercitare un diritto sanzionato dalla cultura popolare, e le perplessità di chi, per ragioni psicologiche e sociali, non si mostra in grado di rimediare all’offesa. L’atmosfera cupa e oppressiva è scandita da una tensione narrativa che affianca dimensione documentaria e indagine di smarrimenti esistenziali, impegno conoscitivo e soggezione a un destino cui ci si può sottrarre solo con una lacerante crisi di identità. Romanzo insieme di caratteri e di ambienti, è la storia di una vendetta non realizzata, per quanto continuamente discussa e progettata, ma è anche una intensa riflessione sull’indecifrabilità del reale e sul senso di solitudine e di incomunicabilità dell’uomo.

 

18,00

COD: 8881013231 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2006

Numero pagine

202

Collana

Opera Omnia – Fortunato Seminara

Formato

Cartaceo

ISBN

88-8101-323-1

Autore

Seminara Fortunato

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Disgrazia in casa Amato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]