Democrazia per il XXI secolo

La rivoluzione digitale. Male o rimedio?

Come hanno risposto i media alle mutazioni dei regimi democratici in corso ormai da qualche decennio? Hanno contribuito a quei cambiamenti o ne sono stati vittime? La presenza dei digital media ha agevolato la transizione nei paesi a democrazia non ancora consolidata o, invece, è servita ai governanti per rafforzare il potere di controllo sulla cittadinanza? E come hanno influito i rapporti tra media, politica e opinione pubblica su rappresentanza e partecipazione? Il volume offre una riflessione a partire da queste domande, ripercorrendo le teorie degli autori che hanno fatto scuola negli studi sulla democrazia, la comunicazione e l’opinione pubblica, con un occhio ai report internazionali più recenti, come “The crisis of social media” (Freedom House, 2019) e “Exporting digital authoritarianism: the Russian and Chinese models” (Foreign Policy, 2019), tradotti dall’autrice. Al centro dello studio restano i nuovi fenomeni di digitalizzazione, che sembrano ormai permeare ogni strato della sfera pubblica, a qualunque latitudine.

16,00 11,20

COD: 9791220501118 Categoria:
Anno di pubblicazione

2022

Numero pagine

248

ISBN

979-12-205-0111-8

Formato

Cartaceo

Autore

Zucaro Aurelia

Collane

Ossidiana

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Democrazia per il XXI secolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]