Dal faceto al serio

Allorché mi accinsi a scrivere, non avevo alcuna intenzione di
trattare tanti argomenti, ma solo mettere a punto alcune problematiche
di bioetica, quale l’aborto volontario, che, da ginecologo
ospedaliero, mi stavano particolarmente a cuore. Solo in seguito,
ripensando alla mia lunga attività nel nosocomio, volli ricordare
tanti episodi che incisero nella mia personalità come medico e
come uomo.
Ma come avrei potuto catapultarmi in ospedale così, improvvisamente,
senza riandare con la memoria a tutto quel faticoso
cammino da studente? Ed ecco che sentii il bisogno di ripercorrere
anche le tappe della mia fanciullezza e giovinezza e, soprattutto,
rivivere i rapporti con i miei genitori.
Avrei definito questo mio scritto un’autobiografia se fossi stato
sempre io al centro dell’azione, ma, a parte le tante vicissitudini
personali, in molte circostanze fungo da spettatore, a volte impotente,
di altrui vicende spesso drammatiche.
L’ultimo capitolo, il più lungo, tratta di una giornata particolare
trascorsa in compagnia di un francescano, durante la quale
arricchii il mio spirito, ma che è avulso dal contesto del libro,
come avulsi, ed affatto attinenti ad esso, sono i versi che si trovano
riportati all’inizio di ogni capitolo.
Questi sono solamente delle modeste espressioni liriche che
rispecchiano volta per volta gli alterni stati del mio animo.

20,00

COD: 9788881012916 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2005

Numero pagine

360

ISBN

978-88-8101-291-6

Formato

Cartaceo

Autore

Golemme Mario

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Dal faceto al serio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]