Controversie giuridizionali tra Chiesa e Stato nell’età di Gregorio XIII e Filippo II (1578 – 1581)

La decisione di ristampare questo studio, da sempre quasi introvabile,
non è solo mia ma dello stesso Autore che ne aveva preparato
un’edizione nel 2007, avvalendosi della fattiva collaborazione
di Saverio Di Bella. È da lui che ho ricevuto la copia corretta del
lavoro per cui a me spetta solo il compito di rispettare la volontà del
Maestro e di avvalermi delle sue indicazioni manoscritte a margine,
curando questa seconda edizione e facendo in modo che venga alla
luce nel primo anniversario della sua scomparsa. Spero così che il
legame con il Maestro non si interrompa e di onorarne la memoria.
Questa monografia prosegue solo in parte – negli ultimi capitoli
– quella sulla Legazia Apostolica1 con la quale, a soli ventiquattro
anni, Catalano aveva brillantemente esordito sul piano scientifico
dando prova dei suoi interessi storici che anticipavano quelli giuridici
(libertà religiosa, problematica dei concordati, art. 7 Cost. etc.) di
poco successivi. Sono studi ai quali Catalano resterà legato per tutta
la vita (la Legazia verrà ristampata nel 1973, unitamente ad un articolo
sulle sue origini – 1088-1178 –2) e che continuerà a coltivare.

 

8

Anno di pubblicazione

2012

ISBN

978-88-8101-811-6

Numero Pagine

320

Collana

Diritto e religioni

Autore

Catalano Gaetano

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Controversie giuridizionali tra Chiesa e Stato nell’età di Gregorio XIII e Filippo II (1578 – 1581)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]