Antonio Tabucchi

Navigazioni in un arcipelago narrativo

Flavia Brizio-Skov – usando come base teorica filoni di pensiero riconducibili, in America e in Europa, al post-strutturalismo – delinea, con mano sicura, una mappa del complesso universo narrativo di Antonio Tabucchi, un autore che non smette mai di stupire e di ‘ridefinirsi’. Dall’esame della Storia come microStoria e metaStoria nei primi romanzi, la Brizio-Skov passa ad analizzare i racconti, ovvero la narrativa di stampo postmoderno, autoriflessiva e spesso inquietante, che trova il suo culmine nel romanzo Requiem, per tornare alla Storia come contro-Storia in Sostiene Pereira e come assenza di giustizia in La testa perduta di Damasceno Monteiro, senza trascurare il Tabucchi “scrittore per la stampa” e intellettuale impegnato a denunciare, con elzeviri e pamphlet, le ingiustizie e le miserie morali e materiali dell’attuale società. A chiusura del volume, un minuzioso resoconto ragionato degli interventi critici apparsi, sulla produzione di Tabucchi, in varie lingue dal 1975 fino ad oggi, contribuisce ad aprire, per gli stimoli che offre, nuovi orizzonti interpretativi.

20,00

COD: 8881011387 Categorie: ,
Anno di pubblicazione

2002

Numero pagine

272

ISBN

88-8101-138-7

Formato

Cartaceo

Autore

Brizio-Skov Flavia

Recensioni

Non ci sono recensioni

Scrivi una recensione a: “Antonio Tabucchi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Editorial Review

[contact-form][contact-field label="Nome" type="name" required="true" /][contact-field label="Email" type="email" required="true" /][contact-field label="Sito web" type="url" /][contact-field label="Messaggio" type="textarea" /][/contact-form]